Italiano Français
Banda Musicale Alta Valle Susa

Piazza Martiri della Libertà, 1 - 10050 Salbertrand (TO)
Presidente: sig. Franco Capelli
Contatto: sig. Enrico Faure (Tel. 0122.854672)
b.m.a.v.s.@tiscali.it

 

La Banda Musicale Alta Valle Susa vanta un´antica tradizione come Banda Musicale di Salbertrand.
Ha sede a Salbertrand ed è per lo più composta da elementi di Salbertrand e da alcuni musicanti provenienti dai paesi vicini dove le bande locali si sono da tempo disciolte.
Fin dalla sua istituzione la banda ha visto tra le sue file un susseguirsi di musicanti dotati e volenterosi diretti da bravi maestri che con passione e sacrifici hanno sempre reso ogni festa più lieta e ogni ricorrenza più solenne.
Per Salbertrand e la sua comunità la Banda, chiamata in dialetto "lä müsiccä", vanta un´antica tradizione. Dagli scritti della maestra Clelia Baccon è possibile tracciare una breve storia.
Nel 1864 la Banda viene ufficializzata con la costituzione della Società Filarmonica di Salbertrand e l´anno successivo il Comune le assegna un contributo motivato dal fatto che "la Banda ha un grande valore di aggregazione ed è ornamento per il paese", nel 1882 è iscritta a contributo con la denominazione di Banda Civica.
Tra i maestri che si sono succeduti alla direzione della Banda sono ricordati il capostazione Giuseppe Bologna e Jean Blan, Giovanni Bianco di Oulx, compositore e arrangiatore di polke, mazurke e marce.
Fino al 1932 diresse la banda Batistin dlä flüttä (Battistino del clarino), Giovanni Battista Arlaud, che sapeva suonare oltre al clarinetto ogni altro strumento bandistico.
Suo allievo e successore fu il salbertrandese Edoardo Rey che appena ventenne continuò la direzione della Banda. Nel 1932 la banda era composta da 25 elementi tutti di età inferiore ai 30 anni. L´attività di questa formazione continuò fino all´inizio della Seconda Guerra Mondiale. Solo finita la guerra la Banda riprese la sua attività sempre sotto la direzione del maestro Rey; in quegli anni si aggiunsero nuovi giovani musicanti mentre altri purtroppo non tornarono dalla guerra. Successore del maestro Rey, che diresse il gruppo fino a metà degli anni cinquanta, fu il maestro Intimo di Castellalfero.
Negli anni settanta l´arrivo a Salbertrand di Lucio Alunni, con incarico di Segretario comunale, fu per la Banda un grande salto di qualità, il bravo maestro avviò alla musica moltissimi alunni della scuola elementare e curò con passione l´insegnamento dei componenti del gruppo. Tra le file della banda di quegli anni spiccava la bravura del salbertrandese Giovanni Bertolotti, appassionato saxofonista, che proseguì il lavoro del maestro Alunni ritiratosi in pensione.
La morte prematura del maestro Bertolotti lasciò un grande vuoto e la voglia e l’orgoglio di continuare portarono i musicanti alla ricerca di nuovi maestri.
Si continuò così l´attività sotto la direzione del maestro Audenino di Bussoleno e successivamente del maestro Massimo Miletto di Villarfochiardo diplomato clarinettista.
Dal 1991 la banda è guidata con entusiasmo dal maestro Giuseppe Maffiodo di Caprie.
La tradizione continua tutt´oggi: la banda dal 1991 ha approvato un nuovo statuto assumendo la nuova denominazione di Banda Musicale Alta Valle Susa per l´inserimento nel gruppo di elementi provenienti da Oulx e Bardonecchia, ha la sua sede sempre a Salbertrand dove si ritrova ogni settimana. Attualmente conta 25 elementi e presta servizi oltre che a Salbertrand anche nei Comuni limitrofi.
Il repertorio spazia da marce per bande, polke e mazurke, swing, blues, rock, brani di musica classica e colonne sonore di film famosi. Da rilevare l´importante possibilità per la banda di accedere al proprio archivio storico che conserva brani tramandati di generazione in generazione e musiche popolari quali ad esempio la caratteristica musica del Carnevale di Salbertrand: Carnavà d´lu Guéini (soprannome della gente di Salbertrand: gente che ama ballare e divertirsi), trascritta dal maestro Giovanni Bertolotti per non perderne memoria.
Le occasioni per ascoltare la Banda Musicale Alta Valle Susa sono numerose: oltre a saltuarie partecipazioni a concerti in amicizia con altre Bande (sono recenti i concerti in amicizia con la Banda Musicale di Villarfocchiardo - 2006 - e la Banda Musicale della Chiusa di San Michele - 2007) vi sono appuntamenti fissi che accompagnano feste popolari e religiose o solennità civili:
- il Concerto dell’Epifania a Salbertrand
- la Festa del Carnevale a Salbertrand (ultima domenica di carnevale e serata del martedì grasso)
- la Ricorrenza del 25 aprile
- la processione del Corpus Domini a Salbertrand e Bardonecchia
- la Festa di San Giovanni a Salbertrand
- la Festa patronale di Sant’Ippolito a Bardonecchia (13 agosto)
- il Concerto di Ferragosto a Salbertrand (generalmente la sera del 14 agosto)
- la Ricorrenza del 4 novembre
- la processione del 1 novembre a Bardonecchia
- i Concerti di Natale a Bardonecchia, Exilles e Oulx.

 

icoico

 



marchi

© 2008 - CASA DEGLI ESCARTONS - Via San Giovanni, fraz. Rivet - 10060 Pragelato (TO) - Tel. 0122.741028 - parco.valtroncea@ruparpiemonte.it