Italiano Français

Associazione Amici di Jouvenceaux

Fraz. Jouvenceaux, 35
10050 Sauze d´Oulx (TO)
Tel. 0122.850270

 

L´Associazione Amici di Jouvenceaux si è costituita con atto notarile nel mese di Aprile del 1995.
Essa opera nella convinzione che la corretta tutela di Jouvenceaux, frazione di Sauze d´Oulx (TO), e delle sue bellezze artistiche e paesaggistiche, passi attraverso la conoscenza della cultura degli ecosistemi e dei problemi legati alla loro salvaguardia: quindi si propone di promuovere tale conoscenza mediante la divulgazione e la conseguente sensibilizzazione dei cittadini.
L´Associazione, senza ogni finalità di lucro, svolge le proprie attività esclusivamente tramite il volontariato. Le opere svolte in questi anni di attività sono le seguenti:

- Lavori di restauro e di agibilità dell´ex scuola elementare, attuale sede dell´Associazione, e luogo di allestimento di mostre fotografiche inedite, inerenti il patrimonio agricolo e pastorale e della storia dello sci locale. L´edificio è stato anche sede estiva di corsi d´intaglio su legno tenuti dalla Scuola d´intaglio di Jouvenceaux allo scopo di mantenere le tradizioni artigianali della Valle di Susa. Nella sede si sono tenuti anche corsi di ricamo e proposte culturali riguardanti la lingua, la toponomastica, le leggende e le tradizioni allo scopo di riscoprire e rivalorizzare il patois - lingua locale - attraverso il francese e l´italiano. Sono state anche organizzate delle conferenze sulla flora e sulla fauna locali tenute da esperti.
È intenzione dell´associazione la realizzazione di un piccolo museo etnografico che ricrei l´ambientazione caratteristica del nostro territorio con la disposizione al suo interno di oggetti antichi di uso quotidiano.

- Recupero del vecchio forno con l´obiettivo di mantenere viva la tradizione della panificazione.

- Opera di sensibilizzazione presso il Comune di Sauze d´Oulx per la realizzazione dei seguenti interventi: arredo urbano, illuminazione ordinaria sulla provinciale e all´interno del paese, raccolta rifiuti, trasporto urbano (collegamento della frazione con il Comune), recupero delle due fontane monumentali, parco giochi e controllo del territorio e delle opere realizzate in occasione delle Olimpiadi Torino 2006.

- Collaborazione con il Comune di Sauze d´Oulx per la realizzazione della manifestazione Art in the Forest, ora mostra permanente di sculture in legno realizzate da diversi artisti italiani e stranieri lungo il sentiero 14.

- Pulizia sentieri che si svolge ogni anno a cura dei volontari dell´Associazione.

- Intervento sulla pista sciabile n°12 che collega Sportinia con la frazione. Considerata l´importanza per il paese del mantenimento in condizioni ottimali della pista, l´Associazione si è resa promotrice, in collaborazione con i maestri di sci, gli albergatori locali, i commercianti e la popolazione interessata, dei lavori eseguiti allo scopo di rendere più agevole il passaggio dei mezzi di battitura delle piste, autofinanziando l´intervento dei mezzi utilizzati.

- Richiesta presso il Comune di Sauze d´Oulx di considerare l´acquisto del fabbricato denominato Fabbrica delle Paste sito in Jouvenceaux. Considerata l´unicità della struttura della quale si servivano non solo gli abitanti del luogo, ma anche quelli di tutta l´Alta Valle di Susa per la trasformazione completa del frumento, il buono stato dei macchinari esistenti e gli spazi a disposizione, l´Associazione ha posto all´attenzione dell´amministrazione comunale la possibilità di trasformare l´edificio in museo che grazie agli spazi potrebbe anche essere sede di mostre e manifestazioni.

- Restauro della Cappella di Sant´Antonio Abate. Questo è stato sin dall´inizio lo scopo principale dell´Associazione.
La Cappella di Jouvenceaux è pregevole per gli affreschi esterni eseguiti dai fratelli Serra e riconducibili alla fine del XV° secolo. Il fabbricato necessitava di interventi di risanamento urgenti e per questo motivo nel 1995 si è costituita l´Associazione Amici di Jouvenceaux, che in tutti questi anni ha operato organizzando varie manifestazioni allo scopo di raccogliere i fondi necessari per i primi interventi.
Il primo intervento finanziato dalla Parrocchia, dal Comune di Sauze d´Oulx e dalla nostra Associazione, è stato eseguito nel ´97 e si è rivolto al rifacimento del tetto, dell´impianto di riscaldamento e dell´illuminazione. La realizzazione del secondo lotto dei lavori ha dato ottimi risultati: sono stati portati alla luce all´interno dell´edificio altri affreschi di altissima qualità. A questo proposito siamo stati confortati dal parere del dott. Bertolotto, funzionario della Sovrintendenza alle Belle Arti e responsabile di questa zona, il quale, durante il suo sopralluogo, si è dichiarato entusiasta del pregio dei nuovi ritrovamenti.
Il progetto realizzato ha visto anche il coinvolgimento di due classi del Liceo Classico Sperimentale ´L. Des Ambrois´ di Oulx. Gli studenti, coinvolti durante l´estate, si sono impegnati nella raccolta dei dati sul procedimento di restauro, identificazione iconografica e relativa documentazione fotografica e grafica.
La Cappella è ora anche sede di concerti di musica celtica e classica.
Il restauro globale è stato realizzato grazie al contributo della Compagnia di San Paolo, della Regione e del Comune di Sauze d´Oulx.

- Collaborazione con il Centro Culturale Diocesano nel progetto Tesori di Arte e Cultura della Valle di Susa.

- Realizzazione di un volume sulla Cappella di Sant´Antonio Abate intitolato La Cappella di Sant´Antonio Abate in Jouvenceaux, ed. Nicolodi.

 

icoicoicoico

 



marchi

© 2008 - CASA DEGLI ESCARTONS - Via San Giovanni, fraz. Rivet - 10060 Pragelato (TO) - Tel. 0122.741028 - parco.valtroncea@ruparpiemonte.it