Italiano Français

icoLa cucina in biblioteca

Per quanto riguarda il Briançonnais, si segnala che l’ufficio del Turismo di Briançon nel 1992, in occasione dei Trecento anni dall’avvio dell’attività di fortificazione della città ad opera del Vauban, ha avviato un’iniziativa di rivalutazione del patrimonio culinario della regione, abbinata alla valorizzazione storica della città. Sono stati così individuati i “Menù Vauban” ovvero una serie di proposte di antiche ricette locali del XVII secolo, in collaborazione con l’Associazione per la Protezione del Patrimonio Culinario e delle arti della Tavola, proprietaria della preziosa Biblioteca Sender, la più importante raccolta di ricette della cucina francese del XV secolo comprendente ben 7500 volumi.
Tra le ricette tipiche riportate nel ricettario “Comme autrefois…” segnaliamo: il Toupina, una specie di patè a base di latte cagliato, un tempo preparato in un contenitore di terracotta che veniva interrato per diversi mesi, da spalmare sul pane tostato e da servire come antipasto, la Torta al cavolo di Briançon, i Crozets, quadrotti di pasta  posti a gratinare con gruviera grattugiata e una serie di piatti a base di patate  (la Draguette, i Ravioles, i Tourtons) sostanzialmente simili a quelli in uso nelle valli limitrofe.
Le dolci Croutes dorées hanno come ingrediente principale le fette di pane intinte nel latte e nell’uovo sbattuto, poi fritte nell’olio e servite con zucchero e fettine di  mele precedentemente passate in padella.

 

icoico



marchi

© 2008 - CASA DEGLI ESCARTONS - Via San Giovanni, fraz. Rivet - 10060 Pragelato (TO) - Tel. 0122.741028 - parco.valtroncea@ruparpiemonte.it